Isola del Garda


 
L'Isola del Garda, conosciuta anche come Isola Borghese, è situata a 200 metri da Capo San Fermo, di fronte al comune San Felice del Benaco. É la più grande del Garda, misura circa 1 chilometro di lunghezza e 600 metri di larghezza. Oggi appartiene alla famiglia Cavazza, erede di nobili romani.

Dei reperti testimoniano che già dall'epoca romana era abitata ma la vera consacrazione dell'isola avvenne quando San Francesco d'Assisi la reputò ideale per costruire una comunità di frati e Dante Alighieri daedicò dei versi nella Divina Commedia proprio a questi luoghi.
Venne costruito nel 1429 un bellissimo monastero che però venne soppresso definitivamente da Napoleone Bonaparte nel 1778. In seguito la proprietà cambiò moltissimi padroni, ognuno dei quali costruì qualcosa sull'isola, tra tutti il Duca Gaetano de Ferrari di Genova con la moglie progettò il grande parco introducendo anche nuove specie floreali e pensò al lussuoso palazzo da costruire al centro. Seguì il lavori l'architetto Luigi Rovelli e il risultato fu un maestoso ed incantevole palazzo con terrazze, giardino all'italiana, siepi e cespugli fioriti.

Dal 2002 l'Isola del Garda ha aperto i suoi confini anche alle visite guidate, da marzo a ottobre è possibile vivere momenti bellissimi su questa fantastica isola dominata dalla natura ed arricchita da queste costruzioni del '900 in stile neo-gotico veneziano.


Per avere maggiori informazioni su visite ed eventi si consiglia di visitare il sito internet www.isoladelgarda.com